Trekking Argentario e isola del Giglio - Pulledraia

Trekking Argentario e isola del Giglio

Visiteremo l'antico Porto Ercole e le sue imponenti opere di fortificazione fatte costruire dallo Stato dei Reali Spagnoli, raggiungendole con un bellissimo trekking che offre spettacolari panorami sul mare. Saliremo al Castello dell'Isola del Giglio e percorreremo le mulattiere attraverso le vigne coltivate quasi striscianti, in piccole terrazze a mare dette greppi. Vedremo gli antichi Palmenti, antiche strutture in granito per la raccolta e prima fermentazione delle uve e raggiungeremo la splendida spiaggia di Campese.

Venerdì arrivo all’agriturismo La Pulledraia del Podere Montegrappa

Sabato - Primo giorno: MONTE ARGENTARIO

Escursione sul Monte Argentario, dove visiteremo l'antico borgo di Porto Ercole e i suoi forti spagnoli rinascimentali: la Rocca, Forte Stella e Forte Filippo. Il trekking, che si sviluppa sia nella macchia mediterranea che nel centro abitato, offre panorami spettacolari sulla laguna di Orbetello e sulle Isole dell'Arcipelago.

In alternativa, è possibile iniziare il trekking con la visita della città romana di Cosa, sul promontorio di Ansedonia, e dopo aver percorso il Tombolo di Feniglia, che offre spettacolari affacci sia verso la laguna di Orbetello che verso il mare aperto, arrivare all’imponente rocca spagnola di Forte Filippo, sovrastante il centro di Porto Ercole.

Domenica - Secondo Giorno: ISOLA DEL GIGLIO

Imbarco a Porto S. Stefano per l'isola del Giglio. Percorrendo un'antica mulattiera saliremo verso il Castello attraversando un ambiente naturale caratterizzato da lecceta e macchia mediterranea. Visita dell'antico paese fortificato e proseguimento verso la baia di Campese, dove si trova la spiaggia più grande dell'Isola. Rientro al porto con autobus di linea.